La rivoluzione parla arabo

Ascolta mondo

Noi siamo la rivoluzione

Quando la paura si scioglie

E’ tempo di ribellione


Ascolta mondo

Noi siamo le piazze

Quando l’urlo è unito

E’ il momento di lasciare chiazze


Sudore si asciuga su vecchio sudore

Ma è finita l’era dell’oppressione

Quando i popoli rompono le catene

I dittatori restano senza vene


Le bandiere conquistano la festa

Quando la dignità degli ultimi si manifesta

In coma cadono i tiranni

Se gli uomini indossano i loro panni


Voci fiduciose si associano al coro

Gente rabbiosa fa da decoro

Per spiegare a tutti la volontà

del bisogno comune della libertà   


Ascolta mondo

Noi siamo la trasformazione

Quando il potere smette di abusare

E la miseria comincia a parlare


Ascolta mondo

Noi siamo il futuro

Quando la rete intesse le dita

E le nazioni guadagnano vita.



Francesca Bellino, marzo 2011



Performance “Storie di uccelli tunisini” – aprile 2011 - Palladium, Roma